“Favole al telefono” per far passare il tempo e la paura: la Caritas diocesana di Ugento si ispira a Gianni Rodari

344

Ugento – Favole al telefono per promuovere il piacere della lettura e fare compagnia ai più piccoli in questo periodo di emergenza sanitaria.

È la Caritas diocesana di Ugento – Santa Maria di Leuca che promuove l’iniziativa nell’anno in cui ricorrono i 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari, lo scrittore piemontese insignito, tra gli altri, anche del premio Andersen, ovvero il più prestigioso riconoscimento italiano attribuito agli scrittori di libri per ragazzi.

Per i bambini dai 4 ai 10 anni

Ispirandosi all’esperienza di altre realtà, come quella della Caritas diocesana di Foligno, la diocesi di Ugento – S. Maria di Leuca offre la possibilità ai bambini dai quattro ai dieci anni, su prenotazione, di ascoltare una delle “Favole al telefono”, “ritenendo che la cura dell’ascolto sia fondamentale, ora più che mai, ricordando che “la comunicazione parte dall’orecchio che ascolta”.

Per usufruire dell’ascolto delle favole basterà contattare la diocesi tramite Messanger (pagina Facebook “Caritas Diocesana di Ugento-S.M. di Leuca”) indicando il nome del bambino al quale piacerebbe ascoltare una favola di Rodari e il recapito telefonico per essere richiamati a partire dalle ore 18.