“Expo Turismo 2000”, il Salento si mette in vetrina nel quartiere fieristico di Miggiano

Musica con Cesare Dell'Anna, Festival Bar Italia ed Ester Del Popolo

657

Miggiano – Prodotti locali in mostra nel weekend con “Expo Turismo 2000 – Arte, terra e natura del Salento”, la fiera di Miggiano organizzata dal Comune con il patrocinio di Regione e Provincia. In vetrina, nel quartiere fieristico esteso circa 5.000 metri quadrati, sabato 31 agosto e domenica 1 settembre ci saranno i prodotti tradizionali dell’enogastronomia, quelli biologi, “anche con produzioni innovative come la lombricoltura” e i manufatti dei maestri del piccolo artigianato.

«Dando seguito ad Expo 2000, la fiera per l’Industria, l’artigianato e l’agricoltura, il Comune di Miggiano rinnova e rilancia la sua vocazione fieristica, con una nuova manifestazione che punta ad attirare nell’entroterra i turisti e a promuovere le bellezze del Salento», fanno sapere i promotori.

LA PRESENTAZIONE A PALAZZO ADORNO

Pubblicità

La presentazione di Expo Turismo 2000 è avvenuta a Lecce, presso Palazzo Adorno, alla presenza del presidente della Provincia Stefano Minerva, del sindaco di Miggiano Michele Sperti accompagnato dall’assessore Maria Antonietta Bancarella e dal consigliere Maria Rosaria De Pascalis.

MUSICA SUL PALCO

Accanto agli stand espositivi spazio anche a giochi e gonfiabili, mercatini, street food e musica: sabato 31 con Cesare dell’Anna – Opa Cupa ed il giorno seguente, sempre dalle 20, con il Festival Bar Italia anticipato da Ester Del Popolo.

 

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA STEFANO MINERVA

«Miggiano, “città della Fiera”. Siamo abituati al grande evento che si tiene ogni anno, nel mese di ottobre, in un grande quartiere fieristico che non tutte le città hanno a disposizione. Non c’è in tutto il Salento un’altra realtà così importante come quella di Miggiano. L’Amministrazione comunale – ha affermato Minerva – con lungimiranza e intraprendenza, ha deciso di attivarlo e renderlo utile per la città e per il territorio, andando oltre l’ormai tradizionale fiera di ottobre. Lo fa, immaginando una fiera che racconta le nostre tradizioni, ma anche la storia del nostro territorio».

 

 

Pubblicità