Notevole successo di pubblico ha riscontrato, il 16 novembre scorso, l’inaugurazione della mostra “Fiume Giallo: Emozioni”, allestita dall’artista cinese Xie AnNing all’interno del Palazzo Comunale di Casarano. Il 17, in contiguità con l’evento del giorno prima, si è tenuto un incontro pubblico con il Maestro nelle medesime sale espositive, durante il quale i partecipanti hanno avuto modo di approcciarsi a un confronto diretto con il celebre artista internazionale, nonché uno dei più meritevoli e apprezzati artisti della tradizione figurativa cinese su carta. Il maestro Xie AnNing, docente presso l’Università Normale di Anyang, vice direttore del Museo di Arte di Macao e membro dell’Associazione “Artisti Cinesi”, ha esposto 50 meravigliosi scorci naturalistici e vedute dei celebri paesaggi incontaminati lungo il Fiume Giallo. I paesaggi in esposizione, caratterizzati dalla veloce e vigorosa pennellata ad acquerello, più che essere una riproduzione realistica e fotografica di quelle lande, diventano il mezzo artistico per esprimere le emozioni provate alla vista del Fiume Giallo, sia esso placido e calmo o forte, violento e burrascoso. Chiamato a rispondere sul suo rapporto con la Cina e sull’utilizzo di una tecnica pittorica così antica, l’artista asiatico ha affermato che negli ultimi decenni la Cina si è esposta al mondo come mai prima d’ora, “ma spesso chi va troppo avanti dimentica da dove è partito. È un paese sulle cui spalle pesano 5000 anni di storia, cultura e arte: è mio dovere in quanto artista non tradire, ma saper diffondere le mie radici, la mia storia e la mia cultura attraverso la pittura, la carta e l’inchiostro”, ha chiosato il Maestro. Il 18 novembre, infine, si è svolto il workshop di pittura tradizionale cinese a cui ha preso parte il maestro Xie AnNing in qualità di docente.

Alberto Miggiano (storico d’arte, Melissano)

Pubblicità

Commenta la notizia!