Emergenza Covid e aiuti alle famiglie: 100mila euro rimasti nelle casse del Comune a Tricase. Avviso pubblico per gli interessati

459
Guido Aprea

Tricase – Dallo scorso aprile, 100mila euro erogati dalla Regione Puglia per il sostegno alle famiglie in grave stato di difficoltà economica derivante dall’emergenza Covid giacevano non assegnati nelle casse del Comune di Tricase: oggi, per decisione del Commissario prefettizio Guido Aprea (che regge la città dopo la caduta della Giunta Chiuri), è stato finalmente pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione delle risorse.

Le domande vanno presentate entro le ore 12 del 25 settembre, via mail all’indirizzo presentazionedomande@comune.tricase.le.it oppure tramite consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune, in piazza Pisanelli.

Dettagli e moduli per candidarsi

Il contributo, erogato una tantum, va da un minimo di 200 a un massimo di 600 euro, in base al numero di componenti del nucleo familiare. Per chi vive in una casa in locazione, il valore del sostegno economico sarà aumentato del  30% del costo del canone  di locazione mensile  dichiarato.

L’avviso pubblico con tutti i dettagli sui requisiti per candidarsi si può scaricare qui, insieme al modulo da compilare per la presentazione delle domande. Maggiori info rivolgendosi agli uffici dei Servizi sociali del Comune di Tricase, ai numeri 0833.777223 e 0833.777224.