Elezioni a Morciano: un plebiscito per Lorenzo Ricchiuti con il 93,72%

5564

Morciano di Leuca –  Lorenzo Ricchiuti  è il nuovo Sindaco di Morciano di Leuca scelto da ben 1820 elettori. Il 43enne medico veterinario si è affermato con una percentuale “bulgara” del 93,72% su Carmen Zichella. L’affluenza è stata del 52,61% (fu del 60,58% quella che nel 2014 portò all’elezione di Luca Durante).

Non c’è stata, dunque, competizione così come previsto alla luce della presentazione solo all’ultimo momento (e non senza polemiche) della lista “Responsabili per Morciano”, con a capo la 45enne restauratrice della frazione Barbarano del Capo.

Gli elettori hanno scelto in maniera massiccia (quasi totale) per la linea della continuità votando compatti la lista civica “Avanti uniti per Morciano”, dando in questo modo fiducia all’ex vicesindaco che fa sapere: «Non ci sono parole per esprimere la felicità e la gratitudine. Vorrei ringraziare tutti ad uno ad uno tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato».

Pubblicità

Con Ricchiuti, tra i candidati consiglieri più suffragati troviamo Francesco Volpe (289 voti), Stefano Maggiore (242 voti), Walter Colella (217 voti), Alessandro Santo Quaranta detto Sandrino (211), Erica Quaranta (175 voti), Maria Rosaria Ottobre (131 Voti), Giovanni Quaranta (91), Diego Gabriele Coppola (73 voti), Arturo Pepe (71 voti), Gabriele Picci (69 voti), Valentina De Amicis (54 voti) e Aida Luna (36 voti).

A Carmen Zichella, candidata a sindaco per la lista “Responsabili per Morciano”, sono andati appena 122 voti: insieme a lei, in Consiglio dovrebbero sedere anche Valentina Serra (29), Alfredo Milo (25) e Christian Paolo Ruggeri (12).

Pubblicità