Elezioni a Casarano: i voti delle liste. Ottavio De Nuzzo il più suffragato, Laura Parrotta prima tra le donne

13115

CASARANO. È la lista “Gianni Stefàno sindaco” ad aver raccolto il maggior numero di consensi a conferma del successo del sindaco uscente giunto non lontano dalla vittoria al primo turno (46,38% contro il 28.48 di Mauro Memmi). Nella stessa lista ottimi anche i risultati degli assessori uscenti: 671 i voti di Ottavio De Nuzzo (il più suffragato in assoluto) e 397 di Laura Parrotta (prima tra tutte le donne presenti nelle varie liste). Seguono Rosy Scarangella a quota 271, Gianni Ferrrari  201, Fabiola Casarano 170, Alessandro Antonaci 148, Roberta Monastero 110. Sempre con Stefàno, è Daniele Gatto (438) il più votato in “Direzione Italia” con Alberto Vizzino a 342, Giulia De Lentinis 282, Gianpiero Marrella 250, Antonio Memmi 171. Tra i “Popolari per Casarano” spiccano gli ex assessori Adamo Fracasso (304) e Matilde Macchitella  (228). Nella lista Fratelli D’Italia primo è Gianluca Musca (148), con Giacomo Bellomo 143 e Gabriele Fracasso 100, mentre tra i Verdi Aldo Torsello (figlio dell’assessore uscente Marcello) è a 204 voti e Francesca Romano a 137. Tra le liste a sostegno di Mauro Memmi è il Pd ad avere avuto maggiori voti: Attilio De Marco 485, Gabriele Caputo 317, Antonella Barlabà 224, Marco Nuzzo 204. Per “Orgoglio, Casarano” Umberto Totaro  è a 207, Anna Chiara Vismara a 193, Giuseppe Farina a 153 e Rocco Morgante a  137. Per l’Udc Luigi Bartolomeo ha ottenuto 290 voti e Massimo D’Aquino 283.Tra i 5Stelle è Massimo Leggio il primo con 181 voti, poi Agata Scorrano 163, Lavinia Mazzeo 135, Rocco Medello 111 e Joselita Sanfrancesco 97.Tra le liste a sostegno di Emanuele Legittimo abbiamo “Casarano insieme si può” con Giorgio Fortunato a 117 e Tamara Pacella a 100, “Casarano anno zero” con Marta Ghilardi a 102 e Giancarlo Zompì 84, “Pensa di  nuovo” con Anna Martina 47 e Salvatore Stomeo 31.