Educare all’ambiente, il piano va

1372

stefania manzo dirigente comprensivo racaleRACALE. Insieme all’Università del Salento e alla Sterimed di Surbo, azienda leader per le analisi microbiologiche ambientali, il Comprensivo guidato dalla dirigente Stefania Manzo (foto) sta ultimando un progetto pilota sull’educazione ambientale (percorso avviato da cinque anni) per le terze classi della secondaria.
Il progetto, la cui referente è la docente Paola Vitale, mira ad aprire una finestra sulle opportunità professionali legate all’educazione ambientale e, in generale, al mondo scientifico.
I ragazzi, a gennaio, hanno incontrato la biologa Chiara Romano che ha raccontato del suo lavoro di ricerca sugli squali, con spedizioni annuali in Sudafrica. A marzo, nel laboratorio universitario diretto dalla prof. Luisa Siculella, gli alunni hanno imparato a estrarre e osservare il Dna cellulare e hanno svolto esperienze sulla fisica dei laser. A maggio, infine, si visiteranno i laboratori d’avanguardia della Sterimed.
Le attività del progetto prevedono anche un approfondimento curricolare in lingua inglese, a cura della prof. Annina Parisi.

Pubblicità