Gallipoli – La città di Gallipoli è stata premiata da Legambiente a Rimini ad “Ecomondo” lo scorso 8 novembre per il progetto sul paesaggio della litoranea cittadina. Durante la manifestazione, nata in collaborazione con Fater/ Smart, Iterchimica, Studio Sma e Fondazione Serono, dove sono state premiate 21 città per le buone pratiche di ecosistema urbano 2018, Legambiente ha assegnato un premio speciale anche a Gallipoli per il progetto di paesaggio sulla strada dei lidi, dove nei mesi scorsi è stato smantellato l’asfalto e sono state ripristinate le condizioni di naturalità costiera, con la realizzazione di un percorso ecologico che alterna, sul lato terra, aree di espansione della macchia e, sul lato mare, aree di espansione della duna.

La città rientra dunque nei progetti di sostenibilità, rigenerazione urbana e innovazione replicabili anche in altre città italiane, che puntano alla qualità ambientale e della vita con esperienze innovative. Soddisfazione per questo riconoscimento da parte del sindaco Stefano Minerva: “Se è vero che il paesaggio è espressione dell’uso che ne fanno gli abitanti e gli operatori economici – afferma Minerva – è anche vero che a lungo andare alcuni paesaggi assumono determinate forme che non sempre sono quelle desiderate, essendo molto spesso subite, più che ricercate. Il nostro progetto, mirato alla valorizzazione e alla riqualificazione integrata del paesaggio costiero, segue delle linee guida entro le quali è opportuno che avvenga lo sviluppo futuro di quest’area, al fine di garantire la durevolezza degli assetti paesaggistici, ecosistemici, insediativi e turistici”. “Siamo tutti chiamati – conclude il Sindaco – a tutelare l’alta valenza paesaggistica e naturalistica del litorale e governarne gli sviluppi futuri: questo riconoscimento da Legambiente ci fa capire che la strada è quella giusta”.

Pubblicità

Commenta la notizia!