Eccellenze della tavola salentina a Gallipoli per “Salexpo”: incontri online fra video ricette e show cooking

1186
Salexpo all’Hotel Bellavista di Gallipoli

Gallipoli – Una quinta edizione particolare, che emigra online causa emergenza Covid, per “Salexpo”: la manifestazione, ospitata all’Hotel Bellavista Club del gruppo Caroli, a Gallipoli, è partita oggi 7 novembre e proseguirà fino all’11. Obiettivo raccontare il Salento a tavola, attraverso le eccellenze dell’enogastronomia locale.

L’evento si potrà seguire sul canale Caroli Hotels.tv, attraverso video in cui a raccontarsi saranno gli stessi produttori, presentati dalla madrina dell’evento Sabrina Merolla.

Ospiti da tutto il Salento

Questi i produttori ospiti, che proporranno anche delle video ricette: Baccaro Salumi (Minervino di Lecce), Sfruttazero (Nardò), In Mare (Gallipoli), Friscous (Ruffano), Caffè dei Napoli (Alliste), Acli Patate (Racale), Superbe (Casarano), Duca Guarini (Scorrano), Chiurazzi (Maglie), L’Olivicola (Presicce-Acquarica), Unione Agricola Melissano, Salento Chips (Uggiano La Chiesa), Oleificio Cazzetta (Palmariggi), Zafferano Luna (Galatone).

Salexpo all’Hotel Bellavista di Gallipoli

In programma show cooking con gli chef dell’Unione europea Euro Toque Italia Onofrio Terrafino e Massimo De Matteis (di Gallipoli); le performance culinarie della food blogger salentina Ester Freddo con la sua Cucina Estrella; le incursioni nella tradizione con l’attore gallipolino Luigi M’Bapì Tricarico; i laboratori di pasta fresca con Giovanna Porcino. Non mancheranno in tavola neppure il flambé dei maitre dell’associazione italiana Amira, Donato Palma e Alessandro Isaia; e i dolci della maestra pasticciera Raimonda Vergine.

Gli altri produttori protagonisti

Selezionate per Salexpo anche le aziende Gel Crems (Tuglie), 1904 Chiurazzi (Lecce), Castrense Mare Vivo (Castro), Conap (Melissano), Panificio Rosafio (Tiggiano), Forestaforte (Gagliano del Capo), La Cornula (Nardò), Mandorle e Miele (Casarano), Miele Selvaggi (Lecce), Mulino Maggio (Poggiardo), Pastificio Gina e Sofia (Maglie), Primolio (Casarano), Scapece Manno (Sannicola), Vincotto Primitivo (Melissano), Alpagros (Melissano), Carlo Nicoletti.

E poi Rocco Galati Forno d’oro (Maglie), Infuso Natura (Cocumola), Progel Provenzano (Tuglie), Sandemetrio (Specchia), La Dispensa di Caroli (Santa Maria di Leuca), Amaro Salento (Veglie), Europroject Berkel, Sciarok, Calò Monte, Pastificio Cavalieri (Maglie), Borsci San Marzano, Coniglio di Terra d’Otranto, Jentu Orti di Puglia, Fior di Salento Newlat, Leone de Castris, Alda, Tognana, Tessitura Giaquinto, F.lli Colì, Tamborrini Dolciumi (Matino), Caroppo Forno (Specchia Gallone), Pasticceria Ascalone (Galatina).