“È Natale, doni chi può”: l’appello della Caritas Idruntina

397

Otranto – Proseguono gli impegni per questo Natale, da parte della Caritas idruntina (direttore don Maurizio Tarantino) nell’arcidiocesi retta da mons. Donato Negro. Dopo aver commentato (lo scorso 11 dicembre in diretta Facebook) la recente Enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti”, arriva ora un invito più concreto alla “fratellanza”, quasi a indicare che dalla teoria si passa alla pratica.

Il messaggio del direttore della Caritas don Maurizio Tarantino è quello di donare, “ciascuno secondo le proprie disponibilità”: dieci euro per l’acquisto di medicinali per l’ambulatorio aperto recentemente a Poggiardo; venti euro per consentire la spesa a una famiglia bisognosa; sette euro per un pranzo a un ospite della Mensa di Galatina. Si può donare direttamente, utilizzare la carta di credito paypal o un bonifico bancario (IBAN IT39Y0306909606100000134257) in favore di Caritas idruntina presso banca Intesa Sanpaolo, o sul conto corrente postale 10974731 sempre intestato a Caritas idruntina, piazza Basilica, 1 73028 Otranto.

La premessa è che Natale è la festa della vicinanza, “in cui Dio si fa vicino all’uomo nella concretezza della carne di Gesù Cristo, è la festa di chi costruisce ponti e abbatte muri, e di chi sceglie di stare dalla parte di chi fa più fatica”, con chiaro riferimento all’impegno della Caritas.