È nata “Salis”, l’associazione per giovani ciclisti salentini

1113

Nandu Popu GALLIPOLI. Si chiama Salis, la nuova associazione sportiva ciclistica presentata nei giorni scorsi presso la sala convegni dell’Ecoresort Le Sirené, alla presenza Nando Popu (foto), leader dei Sud Sound System. Nata con lo scopo di promuovere il settore giovanile, ha due sedi di riferimento, una a Casarano e una a San Pietro Vernotico. L’associazione conta già 20 ragazzi dai 7 ai 14 anni seguiti dai tecnici sia su strada che su Mtb.
Gli obiettivi della Salis sono molteplici, come spiega il responsabile Giovanni Baronetti: «il primo e più importante è far crescere i ragazzi nel rispetto delle regole, accompagnarli nella crescita sportiva senza dare illusioni. Invece, a livello sportivo con l’organico a disposizione puntiamo da subito a salire sui gradini del podio del giro di Puglia che inizierà il 24 aprile prossimo e al Meeting nazionale che si svolgerà ad Alba la fine di giugno». Le imminenti iniziative in cantiere sono due: il 25 aprile la prima gara organizzata dalla Salis che si svolgerà a San Pietro Vernotico e il 10 maggio all’interno dell’Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli due gare di cross country per giovanissimi, ragazzi e ragazze dai 7 ai 12 anni gare valevoli per il giro di Puglia giovanissimi .
Con l’arrivo dell’inverno, continua Baronetti, “si penserà subito al ciclocross con una gara a livello interregionale valevole per i tre mari dove saranno presenti ciclisti di tutte le età dalla Puglia Campania Basilicata e Calabria”.