È già Carnevale senza Greco ma col “Giannelli”

3342

carnevale gallipoliGALLIPOLI. La neve ha messo un dolce sigillo sulle vacanze natalizie ed è già tempo di Carnevale. Con qualche novità e, come sempre, qualche intoppo. A partire dalle risorse economiche limitate e per qualche sponsor venuto meno, come Parco Gondar che nell’immediato ha scelto quest’anno di investire sul Capodanno e Telenorba che, nelle ultime edizioni, aveva portato qualche partner. A questo si aggiunge il mancato contributo dei commercianti di corso Roma, che hanno scelto di puntare sul periodo natalizio. Restano i fondi destinati dal bilancio comunale, la stessa cifra dello scorso anno che si aggira sui 18mila euro. Definito il tema che incentrato sui cartoni animati, la grande novità potrebbe essere rappresentata dallo spostamento del Carnevale dal corso Roma al lungomare dove pare che i commercianti siano più ben disposti a contribuire. Nulla di certo ancora, in questi giorni sono in corso delle riunione per definire il tutto. Tra le certezze l’uscita di scena di Alberto Greco, concentrato in altri progetti con il suo gruppo (I ragazzi di via Malinconico), mentre arriva la nuova collaborazione con l’Istituto Giannelli di Parabita che cureranno lo spettacolo di chiusura del Campanile, il concerto di Carnevale, la giuria tecnica e la realizzazione dei trofei.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!