Due paesi in festa per nonno Benvenuto, il maestro delle candele

1563

GalatoneSeclì – Due paesi in festa per il secolo di vita di Benvenuto Rizzo. Il nonnino, di Galatone, ha spento le 100 candeline nella residenza socio-sanitaria Santa Laura di Seclì insieme al personale della struttura, ai parenti (l’uomo, vedovo da 13 anni, ha cinque figli) ed al sindaco Flavio Filoni che ha inteso porgergli gli auguri personali e dell’intera comunità galatinese consegnandogli una pergamena. Nonno Benvenuto è molto noto e apprezzato anche fuori regione per la sua attività di commerciante di candele: nel suo laboratorio di Galatone sono stati, infatti, prodotti ceri e candele per molte chiese di Puglia e non solo.