Droga: un arresto a Muro Leccese e due denunce a Otranto

1824

Muro Leccese – È stato arrestato dai carabinieri e condotto nel carcere leccese di borgo San Nicola il 31enne di Muro leccese Fabio Lionetto: per lui c’è una pena di due anni e otto mesi da scontare per detenzione e spaccio di droga. Esattamente sei anni fa, il 16 novembre del 2012, nel terrazzo della sua abitazione i carabinieri trovarono nascosti  207,5 grammi di marijuana, in otto involucri, una pianta di Cannabis indica, alta un metro e venti centimetri, e sette radici della stessa pianta. Nell’abitazione anche  26 fusti, di varie dimensioni, un bilancino elettronico e materiale per il confezionamento delle dosi di stupefacenti.

A Otranto, invece, per detenzione di stupefacente sono stati deferiti in stato di libertà il 21enne brindisino T.M.D. e il 25enne barese M.F.. A conclusione dei loro accertamenti, i militari della locale Stazione hanno verificato come lo stupefacente sequestrato ai due (già segnalati in prefettura per uso non terapeutico di droghe) contenesse (secondo le indagini condotte in laboratorio) un principio attivo superiore a quello previsto quale quantità massima detenibile per uso personale.