Con loro droga di ogni tipo: in due passano dai domiciliari al carcere

2845

Muro Leccese – Passano dagli arresti domiciliari al carcere il 34enne Paolo Merico (di Poggiardo) ed il 37enne Vittorio Tunno (di Muro Leccese). I due vennero colti dai carabinieri in flagranza di reato il 30 ottobre del 2015 a Muro Leccese in possesso di un gran quantitativo di droga: un barattolo contenente 55 grammi di cocaina, sei chilogrammi di hashish suddivisi in panetti da 100 grammi cadauno, 17 grammi di eroina, un panetto di hashish da 100 grammi, un barattolo contenente quattro involucri di cocaina dal peso complessivo di 20 grammi e tre bilancini elettronici di precisione. In esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura di Lecce, Merico deve scontare una pena residua di cinque anni, undici mesi e tre giorni di reclusione (ed una multa da 22mila euro) e Tunno una pena da tre anni, dieci mesi ed un giorno.