Racale – È un uomo di 43 anni di Racale il presunto autore della tentata violenza sessuale nei confronti della dottoressa della Guardia medica di Taviano. Le indagini avviate in seguito alle dichiarazioni rese dal medico hanno portato i carabinieri ad individuare in G.A.F. (nato a Roma) il responsabile di quanto accaduto lo scorso 3 marzo intorno alle 17 quando, nel corso di una visita domiciliare richiesta dallo stesso uomo, quest’ultimo avrebbe tentato di baciare sulle labbra la dottoressa per poi mostrare alla donna i genitali. Per l’uomo è scattata la denuncia, in stato di libertà, per “tentata violenza sessuale”.

Pubblicità

Commenta la notizia!