Donne e prevenzione, incontro informativo a Parabita. “Mamanet Salento” in prima fila

1910

Parabita – Incontro informativo sulla prevenzione dei tumori femminili domenica 20 ottobre, alle ore 9, in piazza Regina del Cielo a Parabita. Alla campagna nazionale “Nastro rosa” (promossa dalla Lilt) contribuisce anche il team “Mamanet (mothers cachibol leaugue) Salento” presieduto da Luigi De Luca (originario di Matino). “Domenica mamanet (anche lo sport contro la violenza sulle donne, lo sport ideato dalle mamme per le mamme)” è il titolo del sesto workshop organizzato a Parabita.

La manifestazione vede il patrocinio dell’assessorato alla cultura, sport e solidarietà della città delle Veneri, in collaborazione con l’associazione di volontariato matinese “Angels Salento”, “Salentiamoci (vacanze nel Salento)” e la realtà associativa nazionale “Italiana cultura e sport”.

Sport e prevenzione

“È importante prevenire per non perdere e non pareggiare ma per…vivere” è il tema della mattinata che interesserà le mamme e le donne over 30 nella disciplina sportiva del mamanet, un gioco di squadra nato in Israele e da poco approdato in Italia, attraverso l’associazione nazionale “Cultura e sport”. Un’ attività fisica e di benessere, che serve soprattutto a coinvolgere le categorie femminili accomunate dalla stessa fascia d’età, per socializzare, condividere esperienze e mantenersi in forma. Il campo è come quello della pallavolo, si gioca in sei ma la palla si trattiene e non si ribatte, per poi rilanciarla successivamente a due mani nel campo avversario.

“Mamanet Salento”

«Questa disciplina ha quasi sempre come obiettivo le giornate dedicate alla donna. Noi  dedichiamo la maggior parte delle iniziative ad alcune occasioni importanti dell’anno come la giornata contro la violenza sulle donne il 25 novembre, la festa della mamma e la giornata sui diritti della donna l’8 marzo con l’organizzazione del campionato regionale di “Mamanet” a Bari che ci ha già visti vincitori nelle passate edizioni», afferma De Luca, tra l’altro tecnico nazionale.

Tra le altre esperienze maturate nel corso del 2019 dal “Mamanet Salento”, si inserisce la partecipazione ai mondiali in Spagna, l’internazionale a Roma e le nazionali a Riccione e poi anche un soggiorno in Israele. Da ultimo anche la partecipazione alla giornata dello sport integrato a Casarano organizzata con il patrocinio del Comitato Paraolimpico regionale.