Donatori di midollo osseo: Alezio, Sannicola e Tuglie insieme al “Sacro Cuore” di Gallipoli “per Fabrizio e per tutti”

706

Gallipoli –  Fa tappa a Gallipoli la campagna di screening per la ricerca del donatore ideale di midollo osseo, ovvero del “tipo giusto”, in grado di salvare la vita a chi necessita del trapianto. Nel Salento la mobilitazione è partita da Aradeo: l’impegno di tanti è quello di aiutare Fabrizio Arcuti, giovane artigiano di Aradeo che lo scorso agosto ha scoperto di essere malato e di aver bisogno del trapianto di midollo osseo. Ora sono i Comuni di Alezio, Sannicola e Tuglie ad essere insieme per la causa “#perFabriziopertutti*

«Fabrizio è un artigiano, padre e marito che durante il lockdown ha prodotto e devoluto più di duemila visiere per ospedali di tutta Italia. Ora è lui ad aver bisogno di tutti noi. Fabrizio necessita di un trapianto di midollo osseo e cerca il suo “tipo giusto”», fanno sapere i promotori che per sabato 6 marzo hanno organizzato, dalle ore 14.30 alle 19 presso l’ospedale di Gallipoli, in collaborazione con Admo Puglia, una giornata di tipizzazione per la donazione del midollo osseo.

Basta un prelievo di sangue

Grazie ad un semplice prelievo di sangue, sarà possibile cercare il tipo giusto per Fabrizio e allo stesso tempo per molti altri, attraverso l’inserimento nella banca dati nazionale. «Solo un individuo su 100.000 è compatibile al 100% con ognuno di noi ai fini di un trapianto di midollo osseo», fanno sapere da Admo. L’invito ad aderire è rivolto a giovani tra i 18 e i 35 anni, con almeno 50 chilogrammi di peso ed in buona salute (è necessario prenotarsi ai numeri 329/6574627 e 328/8644327). Alla giornata di tipizzazione svoltasi di recente presso l’ospedale “Ferrari” di Casarano hanno aderito in 84.