Dodici mesi in compagnia di “Biodiverso”: il Parco naturale si racconta così

1190

Andrano – Un mosaico di colori, popoli e civiltà per far compagnia, tutto l’anno. E’ “Biodiverso 2018 – Le Stagioni del Parco”, il calendario del Parco Naturale Regionale Costa Otranto Santa Maria di Leuca – bosco di Tricase che sarà presentato venerdì 5 gennaio, alle ore 19 presso la sede dell’Ente Parco nel Castello Spinola Caracciolo di Andrano. Il lavoro che sarà presentato è il frutto di un’attività di ricerca bibliografica e video documentale nonché di un approfondimento etnobotanico, di interviste e segnalazioni, ed è stato possibile grazie ai fondi messi a disposizione dal “Progetto Biodiverso” e dal largo partenariato che ha accompagnato il lavoro di ricerca. L’opera racconta attraverso le immagini l’area naturale e la biodiversità che l’attraversa, con una sezione, mese per mese, dedicata alle foto di “Uno scatto per il paesaggio”, il concorso lanciato lo scorso giugno in occasione dell’incontro con la rappresentante italiana dell’Alleanza mondiale per i paesaggi terrazzati Donatella Murtas, organizzato da LA.AR.PA. – Laboratorio di Architettura del Paesaggio e dal Parco Naturale Regionale Otranto – Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase e che durante la serata di venerdì farà conoscere i suoi vincitori. I partecipanti sono stati invitati a rappresentare attraverso la fotografia il paesaggio della pietra a secco quale espressione del sottile equilibrio tra ambiente naturale e attività umana. Ventuno gli scatti prodotti, tra i quali la giuria di esperti ha selezionato tre vincitori. Dopo i saluti del Presidente dell’Ente Parco, ing. Nicola Panico, il progetto sarà illustrato dal biologo, dott. Francesco Minonne, alla presenza dell’architetto Loredana Magurano.