Di domenica a spasso a Reggio col giaccone del Lecce, fresco di vittoria per 7 -1. Una tv locale lo becca e lui se la cava – IL VIDEO

22643
Il signor Gigi Politi al microfono di Tele Reggio

Taurisano – Un salentino “coraggioso”, a spasso per le vie di Reggio Emilia sfoggiando un giaccone del Lecce calcio, proprio all’indomani della vittoria per 7-1 del Lecce sulla Reggiana, in serie B: Gigi Politi, insegnante originario di Taurisano ma trasferitosi in Emilia per motivi di lavoro, non è passato certo inosservato in una tranquilla domenica mattina nella città emiliana.

A riprendere questo “tifoso che non ti aspetti” sono state le telecamere di Tele Reggio (qui l’articolo con video), in centro per un servizio su come i cittadini stanno vivendo le restrizioni anti Covid. Tra consumazioni lontano dai bar e tabaccherie aperte ma quasi deserte, ad infastidire i pochi passanti, ecco la sorpresa: a spasso un giovane con tanto di giaccone del Lecce.

Salento sempre nel cuore

Gigi Politi

A immalinconire i reggiani forse più del “lockdown soft”, della zona arancione e dei divieti ci si è messo quindi anche lui, con la sua fede giallorossa e l’amore per il Salento impresso non solo nel cuore, ma pure – in bella vista – su un giaccone.

“Lei ha proprio un bel coraggio a girare così!”, lo riprende con ironia il cronista di Tele Reggio e Gigi davanti al microfono non si tira indietro: “Una grande soddisfazione per me – dice – perché sono un tifosissimo del Lecce”.

Lontano dagli occhi, vicino al cuore. Perché per i salentini lontani da casa il legame con le proprie radici non si dimentica ma si rafforza nella lontananza. Nel rispetto di chi ogni tanto li ospita. “Debbo dire che avrei preferito vincere sette volte per 1-0 piuttosto che 7-1 con la squadra di questa città” aggiunge il salentino.