Dalla Presidenza della Repubblica nuova onorificenza per Giuseppe Parisi (di Taviano), una vita nella Polizia locale

11130

Taviano – C’è anche un tavianese tra i salentini  insigniti recentemente dell’onorificenza di ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.

Si tratta di Giuseppe Parisi, 63 anni, attuale commissario superiore di Polizia locale presso il Comune di Gallipoli, nonché funzionario direttivo con il grado di “maggiore”.

I titoli collezionati

A quest’ultimo riconoscimento si aggiungono pure: l’onorificenza di servizio del Sacro ordine Costantiniano di San Giorgio (2014), quella di Guardia di servizio d’onore alle reali Tombe del Pantheon a Roma (2009), di Cavaliere del merito della Repubblica (2003) e, infine, in qualità di componente del Comitato operativo provinciale polivalente locale del Salento. Titoli di prestigio che testimoniano tutta una vita dedicata alla Polizia locale: nel 1988 Parisi era già comandante dei Vigili urbani di Taviano, incarico svolto fino al 2002 quando viene nominato vice comandante a Gallipoli.

«È un grande riconoscimento per me e per la mia famiglia. Ogni tanto qualche premio fa piacere riceverlo – afferma Parisi – non foss’altro per l’impegno e l’abnegazione che ho dedicato alla vita della Polizia locale». Conosciuto da tutti come integerrimo e scrupoloso nel suo lavoro quotidiano, Parisi sa anche farsi voler bene per l’umanità con cui ama dirigere gliincarichi. Attestazioni di stima sono giunte al neo cavaliere dall’Amministrazione comunale e da tutta la comunità tavianese.