Dalla maturità all’elezione a Sindaco: percorso “comune”, dopo 12 anni, per Alessandra e Giacomo

5697

Specchia/Tiggiano – Nel 2007 hanno affrontato insieme, da compagni di classe, il temutissimo esame di maturità ed oggi, a distanza di 12 anni, sono stati appena eletti Sindaci dei loro paesi: sono Alessandra Martinucci e Giacomo Cazzato, rispettivamente di Specchia e di Tiggiano.

Dai banchi di un liceo, lo “Stampacchia” di Tricase, ad indossare la fascia tricolore di Sindaco il passo è stato (relativamente) breve. I due giovani neo sindaci, lo scorso 26 maggio sono stati eletti con il 45,42% e 1.469 preferenze per Alessandra mentre a Giacomo sono andati 1242 voti pari al 65,16%.

«Con Alessandra non abbiamo condiviso solo i banchi di scuola ma anche l’attaccamento al territorio, la formazione professionale, universitaria e umana. Ritrovarci oggi insieme ed entrambi sindaci di due splendide cittadine è davvero emozionante», afferma Cazzato.

Pubblicità

«Coincidenza fantastica. L’ultima volta che mi sono seduta accanto a Giacomo è stato per la per la terza prova dell’esame di maturità. Abbiamo lo stesso entusiasmo e la stessa determinazione. Ora non ci passeremo più i compiti o gli appunti, ma idee ed esperienze per il nostro bellissimo Salento e per il futuro di tanti giovani come noi», ribadisce la collega Martinucci.

Pubblicità