Dal dramma ai corsi per ripartire

1300

Casarano. La perdita del lavoro è sempre un dramma, soprattutto quando ciò avviene in età adulta. Eppure, qualcuno riesce a trasformare questo evento estremamente negativo in una nuova opportunità di crescita facendo leva sulla voglia di rimettersi in gioco.

È quello che ha fatto Antonio De Donatis, cassintegrato, che ha deciso di rimettersi a studiare grazie ai corsi serali per il conseguimento del diploma di ragioniere che l’Istituto tecnico economico «De Viti de Marco” tiene sin dal 1997.

«Sono rientrato sui banchi di scuola  determinato a completare un ciclo di studi interrotto da ragazzo e ho potuto così realizzare un sogno, acquisendo più sicurezza in me stesso e nelle mie capacità, grazie ad un team di docenti molto preparati e competenti. Non è stato facile, ho trascurato la vita sociale, ma ne è valsa la pena; anche perché ho avuto la fortuna di fare nuove amicizie e di confrontarmi su problematiche di attualità con gli altri studenti della classe», afferma  il 45enne che lo scorso anno ha ricevuto un encomio dalla scuola per gli ottimi voti ottenuti in tutte le discipline.

Non molto diversa la storia di Simone Pellegrino. «Ho fatto tanti sacrifici per riuscire a frequentare i corsi. Non avendo avuto da ragazzo l’opportunità di diplomarmi per motivi di salute avevo sempre desiderato di riprendere a studiare – afferma Pellegrino – ed ecco che mi viene offerta una chance dalla scuola serale. Sono felice e soddisfatto di quello che ho ottenuto, sia da un punto di vista umano, sia da un punto di vista formativo; ancora adesso quando guardo la pergamena del mio diploma non mi sembra vero, mi sento orgoglioso e soddisfatto di me stesso».

Del resto, come sottolineano Osvaldo Sabato e Lucia Siciliano, i docenti dell’Istituto d’istruzione superiore diretto dal professor Bruno Contini, alcuni tra gli obiettivi di questo tipo di percorso formativo sono proprio “il potenziamento di sé e l’ampliamento dei propri orizzonti culturali, per diventare cittadini attivi e consapevoli e per poter vivere una vita piena e felice”.

Le iscrizioni sono aperte tutto l’anno ed i corsi avranno inizio nel mese di marzo.

Alberto Nutricati