Da Gioia Tauro a Gallipoli, dai borghi alla poesia: progetti culturali s’intrecciano intorno alla Scatola di latta

838

Gallipoli – Dal Salento, dalle realtà dei piccoli borghi e dalle significative esperienze salentine, a Gioia Tauro. La Scatola di latta, il movimento con il suo animatore Gianluca Palma di Botrugno, è approdata nei giorni scorsi in Calabria, invitata da Anna Laura Orrico, Sottosegretaria alla cultura, per parlare di progettazione culturale.

Le buone pratiche si diffondono «Ho parlato dell’esperienza della Scatola che ha tanti punti in comune con il progetto “Borghi in movimento” che si sta diffondendo partendo dalla Calabria – dice Palma – L’obiettivo è rigenerare i piccoli centri facendoli conoscere meglio. È la conoscenza che permette ai cittadini di interagire con i luoghi”.

La Scatola di latta invitata in Calabria

Gianluca Palma
Gianluca Palma

“Si sta creando una rete fra le varie realtà – rileva Palma – uno scambio di buone pratiche, una contaminazione di esperienze che non potrà non avere esiti positivi». L’incontro si è tenuto in Piazza Mercato, c’è stata la visita del territorio e del Museo archeologico Metauros.

Pubblicità

Dalla Calabria a Gallipoli il passo è breve Ogni incontro culturale diventa per la Scatola di latta un’occasione per approfondire la conoscenza del Salento. Sabato prossimo, 12 ottobre, sarà la terza edizione di “Gallipoli in poesia, festival della poesia nazionale” ad offrire lo spunto per un’escursione tra i vicoli del centro storico gallipolino. Come al solito il passaparola è già partito.

Le buone pratiche si diffondono

Il programma prevede l’appuntamento alla stazione di Gallipoli nel pomeriggio di sabato12 alle ore 16,15. Sarà Walter De Santis, guida abilitata (di Alezio) a condurre i partecipanti che, come al solito, avranno la possibilità di calarsi nella bellezza del paesaggio e di emozionare ed emozionarsi con la lettura di poesie.

Per raggiungere Gallipoli si potrà usare la littorina della Sud Est: chi ha intenzione di usare questo mezzo può mandare la sua adesione a scatoladilatta2014@gmail.com indicando nome e cognome, età, residenza, professione/interessi. Entro giovedì 10 ottobre chi avrà inviato la propria candidatura riceverà una mail di risposta con l’indicazione dell’orario esatto di partenza, di ritorno e luogo di incontro. Per info cell. 3395920051.

(nella foto sopra l’incontro tra salentini e calabresi intorno al tema: progetti culturali)

Pubblicità