Da Gallipoli agli schermi della fiction di Rai1: il piccolo Samuele Carrino in tv con Alessandro Preziosi e Nicole Grimaudo

8738

Gallipoli – Il volto di un giovanissimo e talentuoso gallipolino sarà presto in prima serata su Rai1, al fianco di Alessandro Preziosi e Nicole Grimaudo. Stiamo parlando di Samuele Carrino, 9 anni, che sarà il protagonista nella fiction “Liberi di scegliere” di Giacomo Campiotti (già regista di “Braccialetti rossi”). La serie andrà in onda martedì 22 gennaio, alle 21,30.

“È stata un’esperienza bellissima, mi sono divertito tantissimo e lo rifarei subito – esclama entusiasta il piccolo Samuele. – È proprio questo che vorrei fare nella vita: l’attore, oltre al modello e all’insegnante di breakdance. Voglio fare tante cose, tanto non ho mai sonno”. La fiction racconta la vera storia di Domenico Tripodi, il figlio più piccolo di un boss della ‘ndrangheta calabrese, interpretato da Samuele (e poi da Carmine Buschini, che dà il volto  al protagonista da adulto): dopo l’arresto del fratello maggiore Giovanni, il piccolo Domenico dovrà prendere in mano la situazione e diventare il boss di casa, mentre la madre (interpretata da Nicole Grimaudo) cercherà di proteggere la sua famiglia dai pericoli di quella vita. L’intervento del giudice Lo Bianco (interpretato da Alessandro Preziosi) cambierà il destino, che sembrava ormai segnato, di Domenico, rendendolo libero di scegliere un’altra vita.

Samuele con i genitori e la sorellina

Il film è stato interamente girato tra Puglia, Sicilia e Calabria. Si è trattato di un’esperienza da ricordare sia per il piccolo Samuele, sia per i genitori Silvio Carrino e Mina Greco (entrambi gallipolini), che lo hanno accompagnato nei diversi provini e sostenuto con entusiasmo. “Sono state tante le scene che lo hanno colpito ed emozionato – racconta il padre Silvio – ma quella più importante è stata sicuramente la scena dell’incontro in carcere con l’attore che interpreta suo fratello nella fiction: Samuele si è immedesimato così tanto e si è emozionato al punto da farsi scappare le lacrime davvero”.

Pubblicità

Un piccolo talento dalla carriera già lunga. Emozionato Samuele, pur se questa non è la sua prima esperienza sotto i riflettori: già da quando aveva 4 anni, infatti, il piccolo fa parte dell’agenzia casting Isabella Romano di Bari, è testimonial di diverse case di moda e ha partecipato a vari film, tra cui quello diretto da Ricky Tognazzi (e girato in parte a Nardò) “La vita promessa”, insieme alla sorellina Silvia (quest’ultima ha recitato anche nella scorsa rassegna teatrale di Collepasso, “Il tempo delle fole” di Poiefolà-Costruzioni teatrali). Inoltre, Samuele è stato campione italiano di breakdance e certo non tralascia i suoi impegni scolastici: frequenta infatti la quarta elementare alla scuola Santa Chiara (nel centro storico), con ottimi risultati. Fra pochi giorni – il 14 e 15 gennaio – il ragazzino sosterrà poi altri provini per nuovi progetti cinematografici.

Pubblicità