Da domani 24 luglio a Spongano via al progetto “Fuochi a margine” con al centro le periferie del Sud Salento

565

Spongano – Torna il Teatro come strumento di coesione sociale e crescita delle comunità locali. Sono Spongano, Poggiardo e Ortelle i paesi del Sud Salento interessati al progetto “Fuochi a margine”, vincitore dell’avviso pubblico “Periferie al centro” promosso dalla Regione Puglia e coordinato dal Teatro pubblico pugliese.

L’emergenza sanitaria ancora in corso ha sconvolto la programmazione iniziale che avrebbe dovuto svolgersi  nella  primavera scorsa e che invece entra solo ora nel vivo e si concluderà a dicembre.  Come sottolinea Alessandra Crocco, che cura la direzione artistica con Alessandro Miele, bisogna ripartire “per ritrovare il piacere di stare insieme, divertirsi e riflettere con il teatro e la musica, nel rispetto delle norme per la prevenzione del contagio”.

Collaborazioni col Teatro pubblico pugliese

La prima parte del progetto vede come protagonista Spongano dove venerdì 24 alle ore 20,30, nello spazio esterno al Centro di aggregazione giovanile, verrà condiviso con il pubblico l’esito scenico del laboratorio avviato il 20 luglio con Alessandro Renda, attore del Teatro delle Albe di Ravenna. La serata, dal titolo “Primi fuochi”, prevederà anche un’accoglienza musicale del cantautore salentino Tuma. La compagnia pugliese Kuziba Teatro, inoltre, presenterà una produzione teatrale per ragazzi.

 Sabato 25 luglio a Poggiardo alle ore 21, in piazza Giovanni Paolo II, andrà in scena “Rumore di acque”, un testo di Marco Martinelli sulla morte di migliaia di migranti nel Mediterraneo. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro delle Albe/Ravenna Teatro, dal 2010 viene rappresentato in Italia e nel mondo, da Lampedusa alla Corsica, dalla Germania al Belgio e dalla Francia a New York e Chicago.

Da Ravenna a Poggiardo

Il Teatro delle Albe, diretto artisticamente da Martinelli ed Ermanna Montanari, lavora dal 1983 alla creazione di un linguaggio scenico fatto di drammaturgie originali e di riscritture dei testi classici, e ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Informazioni al 3881271999. La serata del 24 luglio con “Primi fuochi” è a ingresso gratuito su prenotazione obbligatoria. Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle norme di sicurezza in vigore.