Cutrofiano volley, il Cuore di mamma conquista la Pool Promozione. Primo bilancio di stagione

189

Cutrofiano – Neanche il tempo di assaporare il gusto della conquista della Pool Promozione, che il Cuore di Mamma è già sul parquet ad allenarsi duramente per iniziare la seconda parte di stagione.

La squadra allenata da coach Carrattù si è guadagnata l’etichetta di “squadra rivelazione” dopo un lungo filotto di gare che l’hanno vista imporsi su diversi campi del campionato nazionale femminile di serie A2.

Melegari: “Umiltà e duro lavoro armi vincenti”

Francesco Melegari
Francesco Melegari

Le pantere hanno chiuso la stagione regolare al secondo posto della classifica, a sole tre lunghezze dalla capolista Vallefoglia. In attesa di tornare sotto rete, il direttore sportivo, il cutrofianese Francesco Melegari, ha tirato il primo bilancio stagionale: “Questo è il risultato di una squadra che ha fatto dell’umiltà e del duro lavoro le sue armi vincenti. Ogni singola giocatrice si è sempre messa al servizio dell’allenatore per il bene del team. E penso anche che le competenze e la professionalità del nostro staff sono virtù che hanno fatto la differenza. Fin qui la forza del gruppo è stata determinante”.

L’unica vera debacle del Cuore di Mamma è stata contro il Martignacco, ma la squadra è andata ben oltre le aspettative. Il Cutrofiano giocherà in casa il 3 marzo in Coppa Italia e affronterà una tra Marsala e Pinerolo nella gara valevole per i quarti di finale.

Abbiamo voglia di continuare a stupire – prosegue Melegari. – Puntiamo ad arrivare tra le prime otto del campionato per poi giocarcela contro tutte a viso aperto. L’obiettivo della salvezza è stato raggiunto e cercheremo di continuare a giocare con la gusta sfrontatezza. Anche in Coppa Italia non eravamo mai arrivati così in alto, quindi non abbiamo nulla da perdere e proveremo ad arrivare più avanti possibile per continuare a regalare gioie ai nostri tifosi”.