Cutrofiano, tredici incontri in musica per raccontare il Salento da parte di artisti salentini. Si parte con Mino De Santis

4190

Cutrofiano – Ai nastri di partenza gli appuntamenti settimanali con “Storie d’autore. Cutrofiano incontra: la musica si racconta”, la rassegna musicale a cura dell’associazione “Fermamente” e patrocinata dal Comune di Cutrofiano che da oggi, 21 novembre , guiderà i partecipanti alla scoperta dei cantautori salentini partendo dalla cornice di Palazzo Filomarini.

L’evento, pensato dal direttore Federico Alemanni e dalla vicedirettrice Marcella Rizzo (foto, entrambi di Cutrofiano), segue la fortunata rassegna letteraria della scorsa estate e prevede un ciclo di incontri snodati tra musica e parole, tra le note e i racconti di apprezzati cantautori e compositori del panorama musicale salentino.

“Abbiamo pensato di portare la musica, ma anche le parole, per scoprire e comprendere l’esperienza dei cantanti”, afferma la vicepresidente Marcella Rizzo. “Sarà un viaggio di conoscenza tra esperienze musicali, letterarie e di vita. Un modo per fare qualcosa di nuovo – continua la vicepresidente – non solo cantare, ma anche raccontarsi. Attraverso una story telling potremo scoprire i più apprezzati cantautori del nostro territorio”.

Pubblicità

La rassegna di incontri indosserà quindi una nuova veste, la musica in sostituzione della letteratura, che anche in quest’occasione contribuirà a costruire la storia dei cantautori per poi tornare al centro della scena nella seconda edizione della manifestazione, prevista per luglio e agosto, in concomitanza con la tradizionale mostra della ceramica.

Gli appuntamenti Aprirà la rassegna l’incontro intitolato “Terra, poesie e amore…” che vedrà dialogare Marcella Rizzo e Fernando Alemanni con il cantautore Mino De Santis di Tuglie. L’eclettico autore salentino, a partire dalle 20, racconterà tradizioni e usanze locali, muovendosi tra il serio e il faceto nella cornice delle Scuderie di Palazzo Filomarini. (nella foto Fernando Alemanni)

Il ciclo prevede 13 incontri che avranno luogo settimanalmente per tutto il periodo invernale. Le altre date in programma sono: 28 novembre  Andrea Baccassino di Nardò; 5 dicembre Antonio Castrignanò; 19 dicembre Luigi Mariano di Galatone; 9 gennaio Enzo Marenaci; 16 gennaio Max Vigner; 23 gennaio Massimo Donno; 30 gennaio Cesko; 6 febbraio Beppe Elia; 13 febbraio Giancarlo Paglialunga; 20 febbraio Gaetano Cortese; 27 febbraio Roberto Vantaggiato; in una data da definirsi Maria Mazzotta.

(Pierfrancesco Albanese)

 

 

Pubblicità