Covid senza limiti: ricompaiono focolai in strutture per anziani, una nel Leccese, dove si contano cinque morti e 242 nuovi casi

1686

Gallipoli – Un focolaio in una casa di riposo per religiose con quattro e suore decedute, cinque in ospedale e altre 17 in osservazione a Ceglie del campo (Bari); altro focolaio a Trepuzzi con 32 ospiti di un’altra residenza per anziani contagiati insieme a operatori sociosanitari; ancora un picco di casi superato: sembra la fine di novembre, apice della seconda ondata quando però di morti se ne contavano 2.200 da inizio epidemia; oggi sono 4.761.

Il rapporto quotidiano della Regione sancisce, quasi rassegnato, che in circolazione vi è un virus altamente capace di approfittare di ogni occasione per fare vittime. Nelle ultime 24 ore registrati 1.527 casi su 12.234 testati, pari al 12,5%, ancora il doppio del dato nazionale. Ben 242 nel Lecce. che conta anche cinque decessi tra i 35 odierni.

In due giorni 68 persone in Terapia intensiva

Puglia seconda solo alla Lombardia in fatto di posti occupati in Terapia intensiva ben oltre la soglia critica del 30%: siamo al 44%. Tra ieri e oggi vi sono entrati 68 malati. La conseguenza di questa cavalcata irrefrenabile (se non con i vaccini) del Covid sono gli operatori medici e paramedici sempre più stremati e insufficienti e la carenza di cure a malati con altre patologie e autoambulanze in coda.

In questo quadro s’inserisce il braccio di ferro tra le Asl e il personale sanitarie refrattario al vaccino o mancato all’appello della vaccinazione per motivi personali. La direzione generale dell’Asl Lecce ha a che fare con 200 di questi casi. Si ipotizzano per medici e infermieri non vaccinati trasferimenti in servizi senza contatti diretti con gli utenti.

Pronto il reato per “epidemia colposa”

Infine si preannunciano controlli intensificati in questo primo fine settimana e l’introduzione in eventuali infrazioni palesi del reato di di epidemia colposa: basta l’assenza di una mascherina adeguatamente indossata per far scattare questo procedimento penale.