Covid, nell’ospedale di Gallipoli salgono a 16 i casi. Altre scuole chiuse; tre giorni per due plessi ad Alezio

5729

Gallipoli – I tamponi esaminati e registrati oggi sono stati 12.422 con esiti di positività al Covid 19 in 850 casi, vale a dire il 7% scarso; calano i ricoveri di 44 unità e di una le Terapie intensive; i decessi sono scesi a 16 dopo due giorni oltre i 20. Ma nessuno si spinge a dire che forse la tendenza è cambiata.

I contagi però si fanno sentire con problemi in un ospedale e con chiusure nelle scuole. Gli attualmente positivi sono 55.191. Sono aumentati di quattro i casi rilevati in due reparti dell’ospedale “Sacro Cuore di Gallipoli. Gli ultimi tamponi processati hanno individuato due infermieri e due ricoverati del reparto Lungodegenza, portando il totale a 16 persone tra infermieri e malati anche del reparto di Medicina generale (sesto piano).

Altri due infermieri e due degenti

La sanificazione, sollecitata dal Sindaco Stefano Minerva  non è ancora stata fatta perché nei due reparti della torre C (in Lungodegenza, quinto piano) vi sono ancora due ricoverati. Dal capo dell’Amministrazione anche la richiesta di bloccare i ricoveri e l’ennesimo appello: “Non dobbiamo pensare che il virus non ci sia più, anzi: ora più che mai dobbiamo rispettare quanto più possibile le regole”.

Di questo pomeriggio è l’annuncio della chiusura di due plessi del Comprensivo di Alezio, quello di via Dante Alighieri (Medie) e quello di via Immacolata (Elementari). Resta regolarmente aperta la sede di via Anaclerio. Le chiusure saranno di tre giorni. A Matino scuole chiuse fino a sabato; altra scuola con porte sbarrate per riscontrate positività a Trepuzzi. A Cutrofiano uffici comunali di largo Resistenza vengono chiusi dal 19 al 21 gennaio per sanificare gli ambienti dopo la notizia della positività di un dipendente comunale, mentre il Comando di Polizia locale di via Ascoli è rimasto chiuso soltanto oggi. Annullati tutti gli appuntamenti con i dipendenti al lavoro in modalità smart.

Vaccini effettuati

I vaccinati tra il personale sanitario sono adesso 64.079 su 93.325 dosi disponibili /rilevamento alle 15,40 di oggi).