Cosa vuol dire turismo e accoglienza se si lavora in sinergia

457
Turisti a Gallipoli

Dedico queste mie riflessioni e ringraziamenti a chi, come me, ha saputo valorizzare la sua città lavorando in gruppo e con spirito di collaborazione per il bene di tutti. A chi ha saputo accogliere e fare di Gallipoli la casa di tutti e per tutti.

Ed è qui, dietro queste mie umili e sentite parole che mi sento in dovere di ringraziare a cuore aperto e sincero Caffè dello Sport, Caroli Hotel, Lido Zen, Dimora Muzio, Dimora S. Vincenzo, in particolare Pierpaolo Paradiso, Franceco Susca e Adriano Lucidi che, oltre a valorizzare con eventi imperdibili le serate della discoteca Praja, regalando divertimento e gioia al giovane turista, mi hanno dato l’opportunità di lavorare con loro, di collaborare all’interno della loro grande famiglia, costruendo giorno dopo giorno quel valore importante, con stima e fiducia.

Ringrazio ognuno di loro, per aver nutrito nei miei riguardi, oltre alla simpatia e al bene, il rispetto verso i meriti della professione che, in qualità di servizio Transfer e Publitour, ho svolto con passione ed entusiasmo.

Pubblicità

Un sentito ringraziamento va a ogni singolo componente dello staff di Musica e Parole, allo staff del security e a quello della discoteca. Ringrazio i ragazzi del luogo e non, i famigerati pr che, per tutta la durata dell’estate, hanno fatto squillare ininterrottamente il mio telefono, in particolar modo Francesco Musto e il dj Tommy Moretti.

Grazie agli artisti che si sono esibiti sul palco, agli idoli tanto seguiti. Ai dj, i veri maghi che hanno animato spettacoli strepitosi, hanno gridato, intrattenuto, divertito e scosso quest’estate indimenticabile del Praja!

Grazie ai vip incontrati, i quali mi hanno sempre lasciato un ricordo inciso dietro un sorriso in foto e un imbarazzante selfie. Grazie infine per le corse in auto, per le risate e i ritmi frenetici. Grazie per le emozioni che restano e non vanno via. Grazie di cuore a tutti voi e alla prossima estate Gallipoli.

Con affetto,

Mirco Casarano – Gallipoli

Pubblicità