Corso per volontariato socio-sanitario, riprendono le lezioni nell’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli

815
Don Marcello Spada e Cosimo De Rinaldis

Gallipoli – Riprende giovedì 24 settembre il corso base per il volontariato socio-sanitario, già avviato presso l’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli e poi sospeso a marzo col sopraggiungere del Coronavirus.

Per i circa 40 iscritti le lezioni si terranno presso la sala convegni del secondo piano della torre A dell’ospedale nel pieno rispetto delle vigenti norme anticovid, ovvero con la misurazione della temperatura con termoscanner all’ingresso del nosocomio, a cura del personale sanitario in servizio presso il presidio, l’uso della mascherina, l’igienizzazione delle mani e il distanziamento sociale di almeno un metro e mezzo.

I promotori

Il corso è organizzato dall’associazione ospedaliera di volontariato “Sacro Cuore” di Gallipoli, di concerto col laboratorio sociale “Tina Anselmi” di Avetrana e l’associazione nazionale senza scopo di lucro Oari, ideata e promossa nel 1961 da don Giacomo Luzietti con finalità di promozione, organizzazione e animazione di iniziative spirituali e pastorali e di servizi culturali e socio-assistenziali e sanitari nel e con “il mondo che soffre”.    

Ai partecipanti che avranno superato il colloquio finale previsto per la fine ottobre verrà rilasciato un  attestato di idoneità al servizio di volontariato presso l’ospedale “Sacro Cuore”. Le lezioni vertono su vari argomenti, che vanno dalla comprensione dei fondamenti del volontariato socio-sanitario alla “formazione socio-sanitaria di base” e alle “relazioni interpersonali”. 

Le lezioni       

Donato De Giorgi

Le prossime lezioni saranno tenute dalla psicologa e psicanalista Loredana Benvenga (già presidente dell’associazione gallipolina di volontariato), dai dottori Rino Spedicato, Cosimo De Rinaldis (vice presidente nazionale dell’Oari), Donato De Giorgi (primario chirurgo a Gallipoli e Copertino, e presidente provinciale dell’Ordine dei Medici), e don Marcello Spada, cappellano ospedaliero al “Sacro Cuore”, responsabile culturale dell’associazione e consigliere nazionale dell’Oari.

A conclusione del corso, giovedì 29 ottobre alle ore 18 il vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli mons. Fernando Filograna presiederà la Messa nella cappella dell’ospedale e, assieme all’attestato, consegnerà ai neo-volontari anche il camice che poi indosseranno durante il servizio in ospedale.