Corriere della droga fermato sulla Maglie-Lecce con oltre 76 chili di marijuana. Avrebbe fruttato un milione di euro

635

Lecce – Sfreccia sulla Statale con il bagagliaio ricolmo all’inverosimile di panetti di droga ma incrocia una pattuglia della Finanza e viene arrestato.

È accaduto sulla Maglie-Lecce quando i “Baschi verdi” hanno notato un’utilitaria che alla vista della volante a cercato maldestramente di divincolarsi, aumentando la velocità di marcia, in direzione del capoluogo.

L’arresto

Tutto ciò non è servito perchè i finanzieri lo hanno raggiunto e fermato per un controllo, notando nel vano bagagli, occultati da alcune coperte, 25 panetti contenenti nel totale oltre 76 chilogrammi di marijuana. Immesso sul mercato, lo stupefacente avrebbe fruttato oltre un milione di euro.

Proprietario dell’auto è risultato lo stesso conducente, l’albanese 43enne E.K., residente a Marano sul Panaro (Modena) poi arrestato per traffico e detenzione di sostanza stupefacente e condotto presso la Casa circondariale di Lecce a disposizione dell’Autorità giudiziaria. L’uomo, che aveva con se anche 550 euro in contanti e tre telefoni cellulari, oltre a manifestare un forte stato di agitazione al momento del controllo, non è stato in grado di giustificare la sua presenza sul territorio salentino.