Coronavirus, un caso in Puglia: a Parabita infetta ma asintomatica una donna in cura presso il “Ferrari”. Non si registrano decessi

15518
Casarano, ospedale “Ferrari”

Parabita – C’è il primo caso positivo di Coronavirus a Parabita, finora inviolata dall’espansione del Covid 19. Si tratta di una donna ultra 70enne, sottoposta a tampone come misura preventiva per i suoi ripetuti contatti con le strutture ospedaliere della zona, in particolare col “Ferrari” di Casarano, dov’era in cura per altre patologie.

La donna, tornata a casa da pochi giorni, è totalmente asintomatica rispetto al Coronavirus. Dopo l’esito positivo dell’esame, è stata trasferita al reparto Infettivi  Lecce, per un periodo di isolamenti in quarantena.

La conferma arriva dal Sindaco di Parabita, Stefano Prete, che ha ritenuto di intervenire tranquillizzando i cittadini sulla stretta applicazione di tutte le norme di contenimento e prevenzione previste dalla normativa.

Al tampone di routine, nello specifico, sono stati sottoposti sia i figli della donna che i vicini di casa che erano andati a trovarla in questi giorni, con un’attenta mappatura di tutti i contatti avuti nelle ultime settimane.

Sul versante dell’ospedale di Casarano, anche gli operatori che hanno avuto contatti con lei così come altri eventuali pazienti, saranno messi sotto controllo con l’obiettivo di impedire il diffondersi dell’infezione e un eventuale focolaio. Non si esclude un intervento di sanificazione dei locali che hanno ospitato l’anziana.

Il caso è emerso dai 1.684 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Non si registrano, secondo il consueto bollettino regionale, decessi in Puglia.