Coronavirus: nel Salento sono ancora cinque i casi positivi. “Precauzioni sempre da rispettare per evitare una possibile seconda ondata”

2101

Lecce – Sono attualmente cinque i soggetti in provincia di Lecce ancora Covid positivi. Il dato emerge dal report epidemiologico a cura del dottor Fabrizio Quarta, direttore dell’unità di Epidemiologia e statistica ASL Lecce.

Per ritrovare un livello di incidenza dell’epidemia così basso occorre ritornare indietro nel tempo sino ad inizio marzo, ovvero all’inizio dell’emergenza. Oggi ci sono i tre casi a Copertino (la città più colpita in provincia – dopo il capoluogo –  con 49 casi) con la famiglia rientrata dal Brasile, e uno sia a Lecce che a Guagnano. Dall’inizio della pandemia sono stati 525 i casi registrati (239 maschi, 286 femmine), 19 dei quali positivi al 2 giugno e cinque, come detto, gli attuali. In tutta la Puglia i casi ad oggi sono 4547. I tamponi eseguiti sono stati 28.146 (compresi quelli ripetuti), 18.615 negativi e 525, per l’appunto, positivi.

Nel report, aggiornato ad oggi, si evidenzia l’andamento dell’infezione da Sars-CoV-2 con i dati del 29 febbraio, i dati di oggi e quelli registrati alla data del 2 giugno 2020, giorno precedente all’avvio della fase 3. «Il decesso di un residente in provincia di Lecce, riportato nel bollettino regionale di ieri, non è un nuovo caso: era già stato registrato e comunicato nel report settimanale della ASL Le», spiega la nota.

Intanto in regione i nuovi positivi al Covid-19 sono cinque, due in provincia di Foggia (Orsara di Puglia e San Severo) e tre al Barese mentre altri tre sono in osservazione al  “Perrino” di Brindisi. Dalla Regione si ribadisce l’importanza dell’autosegnalazione per chi arriva in Puglia così come il rigoroso rispetto delle norme anti-contagio per evitare le  conseguenze di una possibile seconda ondata.