Coronavirus, dalla riunione in Prefettura segnali tranquillizzanti: “Tutto sotto controllo, si riaprano le scuole dopo le pulizie extra”

2392

Aradeo – Caso di Coronavirus ad Aradeo? Situazione sotto controllo; pulizie straordinarie nei locali pubblici; ripresa delle lezioni scolastiche non appena concluse le “sanificazioni”; osservanza delle indicazioni di base del Ministero della salute: queste le conclusioni della riunione in Prefettura del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica cui hanno partecipato le autorità civili, sanitarie e militari della provincia e numerosi amministratori comunali ed al Presidente della Provincia.

In una nota ufficiale a firma del Sindaco di Aradeo, Luigi Arcuti, e della Protezione civile, si legge che “è emerso che la situazione è sotto controllo delle autoritá competenti intervenute con tempestivitá sin da ieri sera”. Per cui si proceda pure alle pulizie straordinarie di scuole, uffici comunali ed altri locali pubblici “pur non essendovi alcuna esigenza di carattere sanitario”.

Chiusura delle scuole, ordinanze verso lo stop

Ma subito dopo si torni alla normalità, ad esempio riaprendo le scuole. Critico è stato il direttore generale dell’Asl, Rodolfo Rollo, verso i Comuni che hanno chiuso i battenti: “Per sanificare le aule? Ma quei locali sono sanificati ogni giorno, da prassi”.

Infine un appello ad uso locale: “Si rinnova l’invito alla stretta osservanza delle disposizioni di cautela emanate dal Ministero della Salute e si invita – sottolinea Arcuti – a non diffondere notizie false con ogni mezzo di comunicazione. Si confida nello straordinario senso di comunità che noi aradeini abbiamo sempre dimostrato”.

Scuole mai chiuse

Al momento in cui scriviamo, altri Comuni vanno verso la limitazione se non proprio dell’annullamento dell’ordinanza di chiusura delle scuole. E’ il caso di Alliste: appena ultimata la sanificazione, l’ordinanza sindacale verrà revocata. Restano aperte le scuole di Taviano, Racale, Melissano. A Galatone si torna tra i banchi il 5 marzo.

A Galatone – comunità interessata in quanto un giovane ha avuto contatti con l’aradeino risultato positivo al primo test col tampone – il Sindaco ha annunciato anche la sanificazione del Comune sabato mattina es ha ribadito che sarà portata a termine la sanificazione delle scuole “pur non essendoci alcuna esigenza di carattere sanitario”.

Il caso Casarano

Gianni Stefàno

Tra le scuole regolarmente funzionanti si inseriscono tutte quelle di Casarano. Agli studenti ed ai loro familiari non è sfuggito il fatto che Casarano risultava l’unico centro con le aule affollate come al solito, mentre da Gallipoli a Nardò, da Galatone a Galatina si era deciso di sospendete le lezioni per “sanificazione ambientale”.

Da qui qualche polemica cui ha risposto il Sindaco Gianni Stefàno: “Al fine di prevenire sterili ed inutili polemiche vi informo che in tema di provvedimenti per fronteggiare l’emergenza Coronavirus,il decreto legge 9/2020, impedisce ai sindaci di adottare provvedimenti in contrasto con quanto stabilito dalle autorità superiori. Invito pertanto tutti a seguire le indicazioni delle autorità sanitarie e al rispetto delle decisioni dalle stesse adottate”.