Coronavirus alla “fase 2”: non si allentano i controlli della Polizia

502
I controlli alla circolazione

Lecce – L’emergenza Coronavirus passa alla cosiddetta “fase due”, che prevede una maggiore possibilità di circolazione, ma i controlli da parte delle forze dell’ordine non si allentano. Nella sola mattinata di ieri, la Polizia ha controllato 116 persone e 95 veicoli,  lungo le principali vie di accesso al capoluogo riscontrando in tutto appena quattro violazioni alle disposizioni anti-contagio.

Nell’ambito dei controlli, una volante è dovuta ricorrere ad un inseguimento, sin nel centro cittadino, per fermare il conducente di un ciclomotore che aveva tentato di sottrarsi alla verifica. A bordo sono stati identificati un 17enne ed un 16enne, che, in considerazione della fuga, sono ora indagati anche per resistenza a pubblico ufficiale. Il 17enne è stato, inoltre, segnalato per uso di stupefacenti in quanto trovato in possesso di 7 grammi di marijuana.

I controlli

I controlli, che proseguiranno anche nei prossimi giorni, si sono svolti anche all’interno di alcuni esercizi commerciali, dove erano stati segnalati degli assembramenti: le sanzioni sono scattate per i titolari di una tabaccheria con annesso emporio, un minimarket ed una macelleria mentre un negozio di alimenti per animali è stato sanzionato per essere rimasto aperto nel giorno del primo maggio in cui era prevista la chiusura di tutti gli esercizi commerciali.