Controlli dei carabinieri a Casarano e dintorni. Trovata cocaina nel contatore della luce. Un 84enne si sfoga bucando due pneumatici

21098

Casarano – Droga, armi, evasioni dai domiciliari, danneggiamenti e altro ancora nel servizio di controllo del territorio effettuato negli ultimi giorni dai carabinieri della Compagnia di Casarano.

Ad Alliste dieci grammi di cocaina sono stati ritrovati all’interno di una scatola di derivazione della corrente elettrica nell’atrio condominiale delle palazzine popolari di via Martiri delle Fosse Ardeatine. la perquisizione domiciliare è avvenuta con l’ausilio delle unità cinofile di Modugno. Più in generale, per uso di stupefacente sono state segnalate in Prefettura dieci  persone tra Casarano, Matino, Parabita, Racale e Taviano. Le varie perquisizioni, eseguite anche nei pressi degli istituti scolastici, hanno portato alla luce 0,5 grammi di cocaina, nove di hashish e 3,5 di marijuana.

Le contravvenzioni sulla strada

Nel complesso sono state elevate 134 contravvenzioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza sui veicoli. Il 49enne di Racale S.D.L. ed il 43enne di Taviano G.C. sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per aver continuato ad utilizzare i veicoli di proprietà benchè sottoposti a sequestro. In tre sono stati sorpresi alla guida con un tasso alcolemico superiore al consentito: il 32enne di Alliste E.C., il 38enne di Parabita T.A. ed il 33enne di Acquarica S.M.

Pubblicità

Arresti domiciliari violati

Per aver violato l’obbligo degli arresti domiciliari sono stati deferiti il 35enne M.C. ed il 49enne S.C. entrambi di Ugento, il 25enne M.D.C. di Racale ed il 47enne A.D.C. di Matino, assenti al momento del controllo da parte dei carabinieri.

Un 84enne fora per dispetto due pneumatici

A Ruffano un 84enne (A.A. le sue iniziali) è stato deferito per aver forato due pneumatici di un’Alfa Romeo di proprietà di un 49enne di Supersano. Il 59enne P.C.R. di Ruffano ed il 26enne M.P. di Taviano sono stati deferiti per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere: nelle loro autovetture sono stati ritrovati, rispettivamente, una carabina ad aria compressa ad uso sportivo ed un coltello a serramanico lungo dieci centimetri.

A Taurisano il 58enne S.D.G. è stato deferito perchè sorpreso nei pressi dell’abitazione della figlia 32enne malgrado il divieto di avvicinamento alla casa familiare disposto nei suoi confronti. A Taviano il 70enne G.T. si è appropriato indebitamente del portafogli di un 44enne dimenticato all’interno di un bar ma è stato individuato e denunciato dai carabinieri.

Ad Ugento sono state sequestrate cinque borse contraffatte poste in vendita su via Messapica da parte di un extracomunitario che poi si è dato alla fuga alla vista dei militari facendo perdere le proprie tracce.

Pubblicità