“Consiglio regionale dei giovani”, tra gli eletti ecco Marta, Armando e Serena, da Casarano e Maglie

L'insediamento avverrà il 4 dicembre nell'Aula consiliare di via Gentile a Bari

1805

Casarano – Maglie – Sono otto gli studenti salentini eletti per entrare a far parte del progetto  “Giovani in Consiglio: da osservatori a protagonisti”. Si tratta di Armano Palamà (di Taviano) e Marta De Matteis, entrambi dell’Istituto superiore “Rita Levi Montalcini” di Casarano, Serena Mitello del liceo “Capece” di Maglie, Carmine Spedicato del “Vallone” di Galatina, Alessandro Zecca del “Trinchese” di Martano, Riccardo Re del “Bachelet” di Copertino, Marta Cucurachi del “De Giorgi” di Lecce e Shanti Banton del “Siciliani” di Lecce.

Gabriella Margiotta
Monia Casarano

 

Soddisfazione è stata espressa da parte dell’Istituto superiore “Montalcini” di Casarano, guidato dalla dirigente Monia Casarano per l’elezione dei suoi due studenti, “guidati dai valori della partecipazione attiva e della consapevolezza”, così come dal “Capece” di Maglie, dove la dirigente Gabriella Margiotta formula alla sua eletta “i migliori auguri perché possa adempiere con massimo impegno e senso di responsabilità agli impegni precipui del suo nuovo ruolo”.

Il progetto della Regione

Il progetto di “cittadinanza attiva” promosso dal Consiglio regionale della Puglia ha proclamato nei giorni scorsi i 46 ragazzi eletti per il biennio 2019-2021. Le elezioni hanno coinvolto più di 140mila studenti di quasi 200 istituti secondari dell’intera regione. Gli eletti avranno modo di conoscere dall’interno i lavori dell’Assemblea legislativa regionale partecipando a varie iniziative che verranno poi estese all’intera platea studentesca. L’insediamento avverrà il prossimo 4 dicembre nell’Aula consiliare di via Gentile a Bari. Si sottolinea, da parte dei promotori dell’iniziativa, la presenza di 15 ragazze, “elette senza quote rosa e doppie preferenze”.