Commemorazione dei defunti alla prova dell’emergenza Covid: ingressi contingentati, orario continuato e bus navetta

366

Gallipoli – Commemorazione dei defunti alla prova dell’emergenza Covid. In tutti i Comuni si raccomanda il rigoroso rispetto della normativa anti-contagio, con l’uso delle mascherine, il divieto di qualunque assembramento e l’uso del gel per disinfettare le mani. Altra raccomandazione è quella di non concentrare  le visite nelle sola giornata del 2 novembre ma di avvalersi dell’intera “settimana del ricordo”.

A Gallipoli, al fine di scongiurare il rischio di assembramenti, dal 30 ottobre al 4 novembre l’accesso al cimitero sarà consentito dalle 8 alle 17, per permettere una diluizione delle visite e cercare di evitare i pericolosi assembramenti. Il 2 novembre sarà pure attivo il  servizio bus gratuito per venire incontro alle necessità degli anziani e di chi non ha il mezzo per far visita ai cari defunti: il servizio, in sicurezza, sarà attivo dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17; obbligatoria la mascherina. Fermate presso la sede comunale del centro storico, piazza Carducci, parrocchia San Gerardo e lungomare Galilei (tabaccheria Arlotta). Il servizio sarà attivo (ogni mezz’ora) dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.

Cimitero Casarano

Orario continuato anche a Casarano dal 25 ottobre al 3 novembre, dalle ore 7.30 alle 17 (compreso, ovviamente, il 2 novembre malgrado il lunedì sia giorno di chiusura settimanale). Esumazioni ed estumulazioni sono sospese (salvo casi eccezionali) sino 3 novemvre così come i lavori edili e di manutenzione. Nei giorni a seguire l’orario di accesso al cimitero sarà: dal martedì alla domenica dalle 7.30 alle 16.30 e il lunedì solo dalle 13.30 alle 16.30.

A Nardò l’Amministrazione comunale, la curia vescovile e la “Società Operaia” hanno deciso nei giorni scorsi di non celebrare la consueta messa nel cimitero, in grado ogni anno di richiamare migliaia di fedeli. “Le messe a suffragio dei defunti saranno comunque garantite da ciascuna parrocchia, nel pieno rispetto delle norme anti-contagio”, fa sapere una nota del Comune. Sin dal 25 ottobre, e sino a giovedì 5 novembre, il cimitero sarà aperto nei giorni feriali e festivi dalle ore 7:30 alle 17. A garantire il regolare afflusso di persone nell’area cimiteriale, verificando l’utilizzo da parte di tutti delle mascherine e il rispetto del distanziamento, è un presidio della Protezione civile mentre la Polizia locale garantisce il regolare flusso di autovetture in tutta l’area intorno al cimitero controllando gli ingressi e l’area parcheggio.

A Galatone apertura del cimitero dalle 8 alle 17, con orario continuato, dal 29 ottobre al 2 novembre. L’ingresso sarà contingentato e autorizzato per un massimo di 100 persone alla volta; il flusso sarà regolato e controllato dagli operatori cimiteriali coadiuvati dai volontari delle associazioni di protezione civile e dal Centro operativo comunale. Gli assembramenti sono vietati ovunque, anche in prossimità dei negozi di fiori, dove si potrà accedere per un  massimo di tre persone alla volta. La Messa non si svolgerà presso il Cimitero ma sarà celebrata nelle quattro parrocchie cittadine alle 15.30.
Cimitero Parabita (1)

A Parabita dal 29 ottobre al 2 novembre il cimitero rimarrà aperto dalle 7.30 alle 17. Domenica 1 novembre ed il 2 gli accessi saranno monitorati per impedire assembramenti. Lunedì 2 sarà attivo il servizio bus-navetta gratuito per gli ultra 65enni con fermate in piazza Cesare Terranova, via Bovio (Conad), piazzetta Sant’Anna e chiesa San’Antonio: il servizio sarà attivo dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17 con fermate ogni 30 minuti. Non ci sarà la tradizionale messa al cimitero ma le commemorazioni saranno nelle singole chiese: a San Giovanni battista ore 8.30 – 18.30; Sant’Anna 8.30 -18; Sant’Antonio 8.30-18: basilica Coltura 7.30-18; Crocefisso 17.30.

Servizio navetta attivo anche a Ugento, l’1 e il 2 novembre, con la linea 1 che garantirà il percorso urbano (fermate: chiesa Sacro Cuore, via F.lli Molle largo Pretura, piazza Colosso, piazza Mons. De Giorgi; piazza Italia) e la linea 2 per Gemini (via Sondrio carburante Cazzato, piazza Regina Elena) e Torre San Giovanni (piazzale Chiesa). Informazioni ai numeri 340/2372420; 328/7512199).

Ad Aradeo dal 30 ottobre al 2 novembre il cimitero aprirà dalle 8 alle 17 con orario continuato. L’ingresso sarà contingentato ed il flusso regolato e controllato dalla Polizia locale e dai volontari della Protezione civile di Aradeo e della Misericordia. La Messa si svolgerà all’esterno della Chiesetta del Cimitero comunale.

Orario continuato anche a Taviano, dal 27 ottobre fino al 2 novembre, dalle ore 8 alle 17.30, mentre domenica 1 e lunedì 2 novembre la chiusura è prevista alle 18.La messa in suffragio dei defunti sarà celebrata nelle parrocchie. Da venerdì 30 al 2 novembre c’è anche il bus navetta gratuito: alle 8.30 e alle 15 da via Matino incrocio via Rene e ritorno alle 12 e alle 17 dal cimitero.