Chiede soldi e perseguita la sua ex compagna per “lasciarla in pace”: cinque anni la pena per un 60enne

365

Alessano – Dovrà scontare cinque anni in carcere il 60enne Daniel  Zdenek Cis (cittadino statunitense originario della Repubblica Ceca) arrestato ieri dai carabinieri della Stazione di Alessano. La condanna per atti persecutori e tentata estorsione nei suoi confronti è diventata definitiva e per l’uomo si sono, dunque, aperte le porte del carcere leccese di Borgo San Nicola.

Vittima la sua ex convivente conosciuta in Svizzera, le cui denunce hanno dato avvio alle indagini. L’uomo, stando a quanto accertato nel corso del processo, avrebbe chiesto ingenti somme di denaro per tornare negli Stati Uniti e non tormentare più la donna: dalla richiesta iniziale di 100mila euro si sarebbe arrivati a cifre addirittura più consistenti. Da qui una serie di atti persecutori che hanno finito per rendere impossibile la vita alla donna.

Pubblicità
Pubblicità