Centro storico di Gallipoli, arriva la Rete di associazioni. A tutela di un delicato patrimonio pubblico

723
Alla “scoperta” del centro storico (seminario dell’anno scorso)

Gallipoli – Un incontro con il laboratorio di idee, progetti e interventi per la rigenerazione e la sostenibile fruizione in programma a fine novembre: potrebbe essere questo uno dei primi impegni della nascente Rete delle associazioni per il Centro storico.

Si vanno susseguendo le riunioni tra i sodalizi (l’ultimo in ordine di tempo ieri sera) interessati alla tutela e valorizzazione della grande attrazione storica, artistica e culturale rappresentata dalla città vecchia, l’isola” per gli autoctoni, ricca di fascino turistico.

Raccolta di adesioni 

Le associazioni interessate a questo movimento sono una ventina e stanno definendo in questi giorni la propria fisionomia ed il primo atto costitutivo della Rete, che ogni gruppo sottoporrà poi ai direttivi per l’approvazione e l’adesione formale.

Le prime mosse di un gruppo informale promotore si sono registrate nel febbraio scorso, ma il drammatico arrivo dell’epidemia ha fatto slittare tutti i programmi. Il nucleo fondatore ha ripreso le fila poche settimane fa, mentre in città ripartiva l’ennesimo confronto dai toni piuttosto decisi e dai contenuti alquanto complessi, ormai tradizionale appuntamento di ogni fine stagione estiva.

Il seminario nazionale il primo possibile passo

L’incontro con il seminario nazionale sul Centro storico di architetti, paesaggisti e altre figure professionali, coordinato dall’architetto campano Vincenzo Vallone, potrebbe rappresentare un inedito incontro tra un gruppo di studiosi provenienti da fuori (iscrizioni possibili fino al 20 ottobre) e le problematiche rappresentate da chi le vive 365 giorni l’anno. Alla ricerca comune di soluzioni rispettose di tutti gli interessi in ballo.

Si chiamerà “Esterno centro” la terza edizione del laboratorio di idee che avrà come quartier generale l’Hotel Bellavista club (Caroli Hotels), che è prevista per il periodo 16 – 21 novembre.