Casarano, spararono al carabiniere per uccidere

2416
CASARANO. Gli investigatori di Bari e del Reparto Operativo di Lecce hanno ricostruito la dinamica della sparatoria avvenuta la notte del 23 agosto scorso che ha coinvolto un carabiniere di Casarano, di ritorno a casa alla guida della sua Renault 4 dopo aver finito il turno lavorativo.
Dall’accurata ricostruzione è emerso che tutti i colpi furono sparati con l’intenzione di colpire il guidatore, in particolare quelli in direzione della fiancata. Il guidatore riuscì a salvarsi da conseguenze tragiche rannicchiandosi sotto il cruscotto dell’auto. La ricostruzione della scena del crimine ha confermato il racconto dello stesso militare, resta ancora oscuro, invece, il movente.