Casarano, oltre 259mila euro in arrivo per recuperare l’ex bar confiscato alla malavita

3266

Casarano – Nuova vita a Casarano per l’ex bar di piazza Petracca, a suo tempo confiscato alla malavita, ed ora pronto per diventare un “centro di aggregazione per la legalità” grazie agli oltre 259mila euro di finanziamento in arrivo dal Ministero dell’Interno.

Il progetto di recupero dell’immobile è stato approvato nell’ambito dell’avviso pubblico Pon “Legalità Fesr-Fse” 2014-2020, volto al recupero e alla rifunzionalizzazione di beni confiscati alla criminalità organizzata. Si prevede la ristrutturazione e rifunzionalizzazione dell’immobile e la successiva realizzazione di un Centro di aggregazione per la legalità destinato alle fasce più deboli e meno tutelate della società. Il nuovo spazio aggregativo vedrà al piano terra l’ufficio amministrativo, la reception ed un’area ristoro e nel seminterrato la sala polifunzionale ed un archivio.

Gianni Stefàno

«Sarà un segnale forte e significativo in una città che è stata al centro di numerosi atti criminali», afferma il sindaco Gianni Stefàno. La volontà dell’Amministrazione comunale è quella di coinvolgere l’intera comunità organizzando eventi formativi, convegni, dibattiti e manifestazioni contro l’illegalità.

Pubblicità

Altro progetto finanziato dallo stesso Pon legalità, con ben 947mila euro,  quello sul recupero funzionale di parco Angelica a Parabita.

Pubblicità