A Casarano musica e solidarietà in giro: “Santo Lazzaro” coinvolge

1682

Casarano – Ultime due tappe per il “Santo Lazzaro” targato parrocchia Cuore Immacolato di Maria a Casarano. L’iniziativa di solidarietà mira a raccogliere fondi e viveri. Nello specifico, gli alimenti sono destinati alle famiglie più bisognose della parrocchia, mentre le offerte raccolte saranno utilizzate per coprire le spese relative alle vetrate artistiche della chiesa parrocchiale. Martedì 20 marzo la carovana di musicisti si incontrerà alle 19.30 nei pressi del teatro parrocchiale, per partire poi alla volta delle contrade Ceneri e Cormuni. Il giorno seguente l’ultima tappa con appuntamento alle 19, sempre dinanzi al teatro parrocchiale per poi proseguire le vie Petrose e Deledda e, a seguire, verso contrada Specchia di Vaje. L’iniziativa, nata due decenni fa dall’idea dell’associazione “Centro Storico” di coniugare un’antica tradizione salentina con la solidarietà, quest’anno è stata riproposta solo dalla parrocchia di contrada Botte. Dopo ben venti edizioni, infatti, non ha preso il via, per motivi di natura tecnica, “U Santu Lazzaru” organizzato, nel periodo quaresimale, dalla parrocchia del Sacro Cuore di Gesù e dall’associazione socio-culturale “Centro Storico”.