A Casarano è festa di tradizione in collina per la Madonna della Campana

3931

Casarano – È in programma domenica 8 e lunedì 9 aprile la prima delle due feste patronali di Casarano, La festa per la Madonna della Campana si colloca, secondo tradizione, nella domenica che segue la Pasqua. Si tratta di un appuntamento che, più di altri, si inserisce nel solco della tradizione e, forse anche per questo, molto sentito e partecipato. Sarà, dunque, festa in collina domenica 8, alle 11, con lo spettacolo di giochi di carta e di luce sul piazzale antistante l’antica chiesetta che domina la città e alle 20,30 con l’esibizione della cover band dei Modà. Sempre domenica ci sarà, alle 10.30, la tradizionale traslazione delle statue dei santi patroni, ovvero San Giovanni elemosiniere e la Madonna della Campana, dalla chiesa Matrice nella chiesa in collina, dove è prevista la celebrazione della messa alle 11, con il percorso accompagnato dai bambini vestiti da “angioletti e verginelle”.  Altre messe verranno celebrate in serata, alle 19, e il lunedì alle 10 mentre dopo la messa delle 18.30 (celebrata sul piazzale) si avvierà la solenne processione che riporterà le statue alla Matrice. Alle 20, nei pressi dell’edicola votiva dei Cavamonti su via Nardò, è poi prevista la sosta della processione per il consueto spettacolo pirotecnico (a cura della ditta Mega fuochi). Nel corso dei due giorni di festa le luminarie sono a cura della Mariano light di Corigliano d’Otranto mentre a prestare servizio sarà il concerto bandistico Città di Casarano “Don Otello de Benedictis”.