“Caroli Hotels tennis cup”, giovani talenti della racchetta in evidenza a Tuglie

548

Tuglie – È andata in archivio con successo la prima edizione della Caroli Hotels tennis Cup, svoltasi dal 26 gennaio al 2 febbraio sui campi dello storico Circolo tennis degli Ulivi a Tuglie.

Sugli scudi le prestazioni dell’argentino Juan Ignacio Iliev, del Circolo tennis “Mario Stasi” di Lecce e della giovane promessa barese Vittoria Paganetti.

I risultati

Nella finale di seconda categoria, Iliev ha avuto la meglio sul romano Daniele Catini per 6-3, 6-2, mentre tra le donne la Paganetti ha battuto Asia Pellegrino (del Circolo tennis Maglie) per 6-2, 6-0.

Le finali di terza categoria hanno visto Giovanni Dell’Atti battere Alessio Calabrese per 7-5, 6-3 e Giorgia Sticchi (di Casarano) avere la meglio su Flavia Coppola (per il ritiro di quest’ultima dopo aver perso il primo gioco). Per la quarta categoria, infine, Patrizia Pastore ha battuto Pinuccia Antonella Picciurro 6-3, 5-7, 6-0 mentre Giacomo Pino ha regolato Ivan Giustizieri per 6-1, 6-4.

Gli organizzatori

Mino Pino

Soddisfatto il gestore dell’impianto tugliese Mino Pino: «La collaborazione con Caroli Hotels è molto positiva. Abbiamo avuto adesioni di alto valore con la presenza di 14/15 giocatori di seconda categoria tra maschile e femminile, con l’aggiunta di due stranieri: l’argentino Juan Ignacio Iliev e il colombiano Felipe Escalon. Nel femminile, invece una ragazza giovanissima già nazionale ovvero Vittoria Paganetti, promessa pugliese e testa di serie numero 1 nel torneo. Il livello è stato alto con un totale di 65 giocatori partecipanti».

Per il futuro l’idea è quella di proseguire la collaborazione con Caroli Hotels, “che è una catena importante e un bel biglietto da visita per chi viene da fuori”, riproponendo il torneo anche il prossimo anno.