Caremma solidale in parrocchia a Castrignano del Capo, il parroco: “Ci aiuterà ad aiutare”

1743

Castrignano del Capo – Nel periodo della Quaresima, ad accogliere i fedeli all’ingresso della chiesa di San Michele arcangelo, a Castrignano del Capo, ci sarà la “Caremma solidale”.

L’iniziativa, nata dall’idea del giovane parroco don Fabrizio Gallo e realizzata grazie alla collaborazione del gruppo giovani e della Caritas parrocchiale, ha da subito acceso l’entusiasmo di tutti.

L’aiuto per i poveri

«Quest’anno la Caremma ci aiuterà a raccoglie offerte per i tanti poveri che oggi vivono in situazione di difficoltà estrema e non riescono neppure a pagare le bollette. -È un gesto – spiega il parroco – che ci prepara alla Pasqua, perché prendersi cura degli altri e della comunità significa vivere profondamente questo periodo così importante per noi cristiani».