Capo di Leuca, solidarietà in parrocchia e consulenze gratuite alle aziende per ripartire dopo la grande crisi

936

Capo di Leuca –  In Puglia aumentano i contagi in Puglia ma anche le manifestazioni di solidarietà. A Corsano l’agenzia digitale Envision offre consulenza gratuita alle aziende in difficoltà. «Non si deve attendere la fine della tempesta per emergere sul mercato, ma bisogna mettersi al lavoro sin da subito ed essere pronti quando sarà tutto finito», afferma il fondatore Ernesto Torsello. Partendo dal principio che “mai come in questo momento storico di incredibile distanziamento sociale, il web diventa un mezzo imprescindibile per mettere in contatto aziende e consumatori finali”, l’agenzia mette a disposizione un team di 13 giovani professionisti del web marketing al fine di trovare la strategia idonea per ogni tipo di attività.

A Tricase parte l’iniziativa “spesa sospesa” per le famiglie bisognose della parrocchia Natività Beata Vergine Maria e della parrocchia di Sant’Antonio da Padova in collaborazione con la Caritas diocesana. Un esperimento di solidarietà sociale a cui tutti possono contribuire facendo un buono spesa in un centro commerciale o presso un negoziante per poi consegnalo nella buca delle lettere della parrocchia (via Diocleziano).

La proposta di Surano

Parte da Surano la proposta agli amministratori comunali per rinunciare alle indennità di carica maturate e non liquidate, per tutto il resto del 2020, da devolvere in solidarietà: l’appello è del gruppo consiliare “Per Surano”. «Giorno dopo giorno aumenta il disagio economico delle famiglie e delle persone più colpite dall’emergenza in atto. Tale somma risparmiata – spiega il consigliere di minoranza Francesco Rizzo – potrà essere destinata, sin da subito, tramite la rete dei servizi sociali o con formula più agile, alle famiglie ed alle persone meno fortunate e più bisognose di aiuto».