Capo di Leuca, il Gibò “migliore location italiana” per “Food and travel”

8147

Gagliano del Capo – Il Gibò di Gagliano del Capo si conferma quale migliore “location” italiana per gli Awards 2019 di Food and Travel Italia. La premiazione è avvenuta ieri nel lussuoso scenario del Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula (Cagliari). Per il locale a picco sull’insenatura del Ciolo (a pochi chilometri da Leuca) creato dall’imprenditore Gigi Costa (di Casarano), premiato insieme all’amministratrice Marta Costa, si tratta dell’ennesimo riconoscimento di prestigio, arrivato questa volta da “Food and Travel Italia”, l’edizione italiana del primo magazine a livello internazionale che si occupa di enogastronomia, beverage, viaggi gourmet e turismo di alto profilo. A determinare i finalisti sono stati i voti pervenuti dai lettori sul sito web della rivista, pubblicata in 14 Paesi.

“Un tempio sul Mediterraneo”

Nel corso della premiazione, il Gibò è stato considerato un “leggendario tempio di splendore sul Mediterraneo, il sogno realizzato di un imprenditore geniale, visionario e brillante, dotato di un‘umanità profonda.”. Il locale ideato da Gigi Costa “si è confermato realtà di eccellenza in grado di presidiare alti standard di qualità e unicità in tutti i servizi offerti”.

La storia del locale

Costa rileva nel 1988 quella che in origine fu scelta quale dimora privata della baronessa Serafini Sauli (originaria di Morciano di Leuca). L’imprenditore di Casarano riesce a trasformarla valorizzandone l’identità del luogo insieme all’architetto Ippazio Fersini (di Gagliano del Capo).

Pubblicità

 

Pubblicità